HOME STADIO SONDAGGI LIVE GIOCHI COMUNITA' FOTO
17:17 Palermo-Ternana: i convocati, torna Lund    17:11 Palermo-Ternana: Corini in conferenza stampa    10:11 Cremonese-Palermo 2-2, le interviste a Corini e Ranocchia    10:08 Cremonese-Palermo 2-2    12:49 Cremonese-Palermo: altri 500 biglietti per i nostri tifosi    15:10 Segre, intervistato da Cronache Di Spogliatoio    11:17 Per Graves e Lund non è ancora arrivato l'ok    13:08 Cremonese-Palermo: già sold out il settore ospiti    
Feralpisalò-Palermo 1-2: Soleri e Corini in Mixed zone
Feralpisalò-Palermo 1-2: Soleri e Corini in Mixed zone
Fonte: Rosanerohome.it - 10/02/2024 - Letta 214 volte
Soleri in mixed-zone:

Sono stato vicinissimo ad andare via, è la verità... ma io sono troppo legato a Palermo, quindi sono felice di essere rimasto. Spero di continuare ad aiutare la squadra da qui fino alla fine della stagione. Squadra, società e tifosi meritano tutti il massimo e abbiamo un obiettivo che speriamo di raggiungere tutti insieme.
Palermo non bellissimo? Ho visto una prima frazione di gioco equilibrata con qualche occasione in più per la FeralpiSalò. Questo certifica la loro forza e di quanto sia difficile un campionato come la Serie B. Parliamo di una squadra che ultimamente in casa non aveva perso. Nel secondo tempo siamo entrati in campo più concentrati e più cattivi, con la voglia di portare a casa i tre punti e soffrendo ci siamo riusciti. Spettro di Parma dopo l'1-2? Paura no ma è normale che sul due a uno la squadra avversaria stia tutta in attacco. Vincere soffrendo è ancora più bello. Secondo posto sempre più possibile? La squadra c'è, è forte e ora lo è ancora di più dopo il mercato di gennaio. Alla fine tireremo le somme ma continuando così ci toglieremo tante soddisfazioni. Colpo di testa verso la propria traversa di Insigne? Non ho ancora parlato con lui. Insigne è un giocatore che si sacrifica molto, è stato sfortunato. Parliamo di un giocatore forte e che fa di tutto per la squadra.


Corini in mixed-zone:

In campo c’è anche l’avversario. Oggi la Feralpisalò difendeva bene, forti e molto compatti. Era difficile trovare la situazione giusta nel primo tempo. Loro sono stati molto pericolosi. Ci abbiamo creduto fino alla fine, loro hanno mollato un po, abbiamo fatto due grandissimi gol. Nel complesso è stata una gara ben giocata ed equilibrata contro una squadra in saluta, qui ci hanno lasciato le penne Cremonese e Venezia. Sapevamo del valore dell’avversario. Oggi ha segnato Soleri, spesso facciamo gol con i subentranti e questo è un valore assoluto. Gomes imprescindibile? Si è consolidato in quest’anno e mezzo, oggi era assente per un’influenza. Abbiamo cercato di capire se fosse possibile recuperarlo, ma Leo per me ha fatto una grande partita, molto equilibrata e molto solida. Sono contento della gara fatta da Stulac.

Cambi Brunori e Ranocchia? Filippo era ammonito. E perché in quel momento serviva la profondità di Soleri e infatti ha fatto gol, qualcosa di buono penso di saperla leggere anche io. Con Diakité fascia cambiata? Il ragazzo sta crescendo, lo abbiamo preso perché conoscevamo le caratteristiche e per noi è un valore aggiunto. Anche Mateju c’è sempre stato sulla fascia e Simon ha fatto bene quando è stato chiamato in causa. Se guardo la classifica? Si, l’ho guardato adesso, è bella. Soprattutto quando vinci è ancora più bella. Nelle ultime otto partite avevamo la media di 2 punti. Oggi certifica la continuità di prestazione che stiamo avendo, la squadra ha dimostrato maturità, queste vittorie creano consapevolezza e autostima, saper vincere queste partita è molto importante.




Online dal 27/10/2003 contatto: rosanerohome@gmail.com
Palermo calcio, calcio palermo, notizie, news, stadio barbera, foto, rosa nero, palermo fc, city group,campagna trasferimenti,Palermo foto, Renzo Barbera,warriors rosanero,Mediagol,stadionews