HOME STADIO SONDAGGI LIVE GIOCHI COMUNITA' FOTO
17:17 Palermo-Ternana: i convocati, torna Lund    17:11 Palermo-Ternana: Corini in conferenza stampa    10:11 Cremonese-Palermo 2-2, le interviste a Corini e Ranocchia    10:08 Cremonese-Palermo 2-2    12:49 Cremonese-Palermo: altri 500 biglietti per i nostri tifosi    15:10 Segre, intervistato da Cronache Di Spogliatoio    11:17 Per Graves e Lund non è ancora arrivato l'ok    13:08 Cremonese-Palermo: già sold out il settore ospiti    
Cittadella-Palermo, conferenza Stampa di Corini
Cittadella-Palermo, conferenza Stampa di Corini
Fonte: ilovepalermocalcio.com - 11/01/2024 - Letta 81 volte
«Cosa abbiamo curato durante la sosta? È stato un girone particolare, siamo partiti bene, abbiamo sofferto e chiuso in maniera ottima. Dobbiamo trovare la stabilità. Le settimane di lavoro sono servite per stabilizzare questo, la squadra sta bene dal punto di vista atletico. Dobbiamo migliorare alcuni aspetti che ci hanno messo in difficoltà, è stato fatto un lavoro complessivo. L’influenza ha fermato Coulibaly, c’era la possibilità di recuperarlo per questa sfida ma forse lo recupereremo per Modena. Gomes è stato influenzato, oggi ha fatto il primo allenamento, Di Mariano ha avuto un affaticamento muscolare e abbiamo dovuto gestirlo. Cose fisiologiche, gli altri stanno tutti bene. La squadra ha lavorato bene».

«Lo scorso anno abbiamo pareggiato due volte con il Cittadella, 0-0 in casa e 3-3 in casa loro. Rivedendo la gara di andata ribadisco che nei primi 60’ siamo andati bene, nell’ultima mezz’ora non abbiamo fatto bene e loro hanno trovato il gol. Sono forti, hanno avuto qualche alto e basso, conoscono bene la categoria e hanno lottato per il vertice negli ultimi anni. Siamo consapevoli di cosa servirà per fare un grande risultato».

«Come ci siamo preparati anche dal punto di vista mentale? Il livello è stato tenuto alto dal punto di vista dell’intensità. I giocatori hanno lavorato bene, hanno svolto tutto il programma personalizzato. Li vedo pronti e reattivi, ho lavorato dal punto di vista tattico e motivazionale. Dobbiamo prendere una partita alla volta e mettiamo tutto quello che abbiamo e possiamo fare bene. La testa deve essere concentrata sulla squadra che andremo ad affrontare, il campionato vive di strappi, dobbiamo orientare la nostra testa sulla sfida contro il Cittadella. Lucioni come sta? Domani proverà a fare un pezzo di rifinitura e cercheremo di capire se potremo convocarlo»

«Doppia faccia perché dominiamo e soffriamo nella stessa partita, che spiegazioni mi do? È fisiologico durante il campionato, è difficile avere una stabilità complessiva per tutti e 95 minuti. A Parma abbiamo fatto bene, con il Pisa abbiamo sofferto solo nel finale, contro il Como è stata giocata bene e la squadra ha continuato a giocare, una gara dove nella c’è stata continuità, contro la Cremonese ce la siamo giocata. La Cremonese, insieme al Parma, è una delle squadra più complete del campionato, se vuoi essere aggressivo devi lasciare qualcosa dietro. C’è stata una crescita complessiva, dobbiamo essere lucidi e assumersi qualche rischio quando bisogna farlo. La visione è completa e quello che potremo fare sul mercato lo faremo. Non approfondirò il tema su nessun giocatore sia in entrata che in uscita».





Online dal 27/10/2003 contatto: rosanerohome@gmail.com
Palermo calcio, calcio palermo, notizie, news, stadio barbera, foto, rosa nero, palermo fc, city group,campagna trasferimenti,Palermo foto, Renzo Barbera,warriors rosanero,Mediagol,stadionews