HOME STADIO SONDAGGI LIVE GIOCHI COMUNITA' FOTO
17:17 Palermo-Ternana: i convocati, torna Lund    17:11 Palermo-Ternana: Corini in conferenza stampa    10:11 Cremonese-Palermo 2-2, le interviste a Corini e Ranocchia    10:08 Cremonese-Palermo 2-2    12:49 Cremonese-Palermo: altri 500 biglietti per i nostri tifosi    15:10 Segre, intervistato da Cronache Di Spogliatoio    11:17 Per Graves e Lund non è ancora arrivato l'ok    13:08 Cremonese-Palermo: già sold out il settore ospiti    
Calciomercato Palermo, il punto del Giornale di Sicilia di oggi: prima acquisti poi le cessioni
Calciomercato Palermo, il punto del Giornale di Sicilia di oggi: prima acquisti poi le cessioni
Fonte: Giornale di Sicilia - 04/01/2024 - Letta 102 volte
Prima i nuovi acquisti, poi le cessioni: è il modus operandi del Palermo in questa sessione di mercato. La campagna trasferimenti invernale è sempre qualcosa di complicato sotto più punti di vista. Il club rosanero, infatti, prima di privarsi di qualsiasi suo elemento, anche quelli che in questo momento sembrano essere sul piede di partenza, ha intenzione di trovare le intese definitive per i rinforzi che vuole inserire in organico, in maniera tale da non rischiare per nessun motivo di restare scoperto in termini numerici in determinate zone di campo.

E a proposito di uscite il nome più caldo è quello di Soleri, non tanto perché il Palermo vuole liberarsi del centravanti, ma perché sul giocatore c’è una lunga fila di pretendenti: al Pisa, infatti, si sono aggiunti anche il Catanzaro e il Modena. Dunque, la situazione Soleri va gestita, perché il giocatore – che trova anche poco spazio – potrebbe farsi ingolosire da qualche proposta.

Tornando alle entrate, in linea di massima, a meno di clamorose sorprese, l’obiettivo è quello di trovare due-tre elementi che possano alzare il livello qualitativo-competitivo di tutti i reparti. Sempre partendo dal presupposto che la priorità riguarda il ruolo di terzino destro, per il quale la società di viale del Fante vuole trovare un interprete del ruolo in grado di essere efficace in entrambe le fasi e che sia immediatamente pronto per inserirsi rapidamente nello scacchiere tattico di Corini. Finora la casella era sempre stata occupata da Mateju, ma adesso il contratto del jolly difensivo ceco è in scadenza il prossimo 30 giugno e potrebbe lasciare la Sicilia dopo un anno e mezzo.

Tra i nomi circolati nessuna delle trattative sembra in stato avanzato, anche se si tratta di profili che – per motivi diversi – hanno rappresentato e rappresentano delle idee, ma che al momento non sono reputati come veri e propri obiettivi di mercato. Diakité della Ternana, di cui si era parlato la scorsa estate, non è nel mirino anche per una questione di prezzo, discorso diverso per Dickmann con il suo futuro che è in bilico tra Spal (proprietaria del cartellino) e Brescia (in cui milita il ventottenne e che vanta il diritto di riscatto): dunque, fin quando i due club non troveranno una quadra definitiva, è difficile che il Palermo possa sferrare un vero attacco, anche se il giocatore resta nei radar. Ancora diverso lo scenario per Venuti del Lecce, un profilo che è stato monitorato senza che vi sia stato alcun affondo. Da non scartare – quindi – la possibilità che il nuovo rinforzo possa arrivare dall’estero o dal circuito del Cfg, come accaduto con Graves-Lund o lo stesso Gomes.

Per il centrocampo l’identikit del calciatore che farebbe al caso dei rosanero continua a restare quello di un under (nato dal 2000 in poi), che possa avere ampi margini di crescita e miglioramento futuri. Considerato comunque che il reparto è ben coperto dai sei centrocampisti in organico, che hanno tutti avuto il loro spazio in determinati periodi del girone di andata.


Online dal 27/10/2003 contatto: rosanerohome@gmail.com
Palermo calcio, calcio palermo, notizie, news, stadio barbera, foto, rosa nero, palermo fc, city group,campagna trasferimenti,Palermo foto, Renzo Barbera,warriors rosanero,Mediagol,stadionews