HOME STADIO SONDAGGI LIVE GIOCHI COMUNITA' FOTO
10:11 Cremonese-Palermo 2-2, le interviste a Corini e Ranocchia    10:08 Cremonese-Palermo 2-2    12:49 Cremonese-Palermo: altri 500 biglietti per i nostri tifosi    15:10 Segre, intervistato da Cronache Di Spogliatoio    11:17 Per Graves e Lund non è ancora arrivato l'ok    13:08 Cremonese-Palermo: già sold out il settore ospiti    10:09 Angelo Morello, il Palermo adesso ci crede    9:55 Palermo-Como 3-0: Corini in conferenza stampa    
Angelo Morello, se l'arbitro è donna diminuiscono le proteste
Angelo Morello, se l'arbitro è donna diminuiscono le proteste
Fonte: Rosanerohome.it - 28/12/2023 - Letta 65 volte
Attraverso il proprio profilo Facebook il noto giornalista palermitano Angelo Morello si sofferma ancora sulla partita Palermo-Cremonese, elogiando in particolare l'operato dell'arbitro Caputi, ma anche analizzando lo svolgimento della partita vinta contro la squadra lombarda.

Ecco il post:
Se l’arbitro è donna diminuiscono le proteste, si riduce l’aggressività, sembra che emerga una sorta di pudore a farsi giudicare e spariscono anche le simulazioni. Palermo-Cremonese è stata una bella partita anche per merito di Maria Sole Ferrieri Caputi che oltre ad essere brava, predilige il basso profilo, lontana da ogni tipo di protagonismo. Forse qualche donna in più nelle aree più calde farebbe del bene al calcio stesso. Dopo la partita, per la prima volta nella stagione, ho visto Corini sereno, disteso ma anche tremendamente stanco. Dopo i pareggi rocamboleschi di Parma e Como, il finale con la Cremonese ha restituito un po’ di gioia. Che a mio avviso, a prescindere dall’episodio del terzo gol, e’ stata frutto di scelte più coraggiose quando ha abbandonato il modello a lui più caro. Basta con i cambi canonici, ma scelte di campo, cioè dettate dalle necessità della partita e soprattutto mirate a contrastare e mai assecondare la spregiudicatezza degli avversari. L’uomo in più tra le sue mezze punte ha costretto la Cremonese, che pure continuava ad attaccare, a scoprisi e i frutti sono stati evidenti. È sempre antipatico fare paragoni, ma Baldini in questa maniera ha costruito la promozione. Tra l’altro la Cremonese, a dispetto della sua impenetrabilità difensiva, lo dicono i numeri, aveva mostrato più di una incertezza e questo aspetto è stato colto e si è ovviato. Il campionato di serie B ha dimostrato in questa prima tornata la sua natura camaleontica, che deve indurre sempre crederci, per l’altalenanza delle prestazioni e perché non ci sono in giro autentici fenomeni. Del mercato Corini non ha parlato, ma prevedo qualche ritocco importante. Personalmente manderei in prestito Aurelio e Vasic, per farli crescere in ambienti più tranquilli e li sostituirei con un esterno sinistro da affiancare a Lund e un tre quartista che possa valorizzare la presenza di Brunori. Contro la Cremonese ad un certo punto questo ruolo lo ha svolto Insigne con Di Mariano a destra nella terna alle spalle di Soleri. E poi basta con gli equivoci tattici: Mateju a destra non funziona. Nella fase offensiva non ha il talento e il coraggio per svolgere questo ruolo, al contrario di Graves che invece, ottenuta un po’ di continuità, ha mostrato di starci benissimo. Ma basta anche con Gomes e Stulac insieme che hanno qualità diverse ma non possono reggere insieme pressing e ritmi elevati. Segre, Henderson e Coulibaly a mio avviso sono sufficienti bravi per gestire il reparto purché abbiano continuità e fisico a posto. In difesa rinuncerei a Marconi più che a Nedelcearu, per un difensore, sinistro di piede, che possa consentire di schierare anche una difesa a tre. Riguardo al portiere, Pigliacelli è un buon portiere, ma gli consiglierei di concentrarsi di più sulle conclusioni da lontano, che è decisamente il suo tallone di Achille.


Online dal 27/10/2003 contatto: rosanerohome@gmail.com
Palermo calcio, calcio palermo, notizie, news, stadio barbera, foto, rosa nero, palermo fc, city group,campagna trasferimenti,Palermo foto, Renzo Barbera,warriors rosanero,Mediagol,stadionews