HOME STADIO SONDAGGI LIVE GIOCHI COMUNITA' FOTO
17:17 Palermo-Ternana: i convocati, torna Lund    17:11 Palermo-Ternana: Corini in conferenza stampa    10:11 Cremonese-Palermo 2-2, le interviste a Corini e Ranocchia    10:08 Cremonese-Palermo 2-2    12:49 Cremonese-Palermo: altri 500 biglietti per i nostri tifosi    15:10 Segre, intervistato da Cronache Di Spogliatoio    11:17 Per Graves e Lund non è ancora arrivato l'ok    13:08 Cremonese-Palermo: già sold out il settore ospiti    
Angelo Morello, regalo di fine anno per i tifosi rosanero
Angelo Morello, regalo di fine anno per i tifosi rosanero
Fonte: Rosanerohome.it - 26/12/2023 - Letta 285 volte
Il noto giornalista palermitano Angelo Morello ha commentato così sulla sua pagina Facebook, la vittoria del Palermo sulla Cremonese per 3 a 2:

Regalo di fine anno per i tifosi rosanero. Quelli per fede ma anche per passione. Una vittoria pesante, anzi pesantissima, contro la Cremonese del Mudo, al secolo Franco Vazquez. Ottenuta all'ultimo respiro dopo essere, il Palermo, andato sotto due volte ed aver rischiato a metà ripresa di subire il tracollo. Stavolta la tecnologia è venuta in aiuto dei rosa ed il terzo gol di Coda, che dal vivo era sembrato a tutti regolarissimo, è stato annullato perchè la spalla del centravanti lombardo era leggermente più avanti rispetto alle gambe di Graves. Una vittoria che avvicina i rosa al secondo posto, distante adesso tre punti, e che fa fare un ulteriore balzo in avanti, in quinta posizione, alla squadra di Corini. Il calcio spesso quello che toglie poi restituisce. I pareggi di Parma e Como erano arrivati più per autolesionismo che per meriti degli avversari e quindi non c'era migliore occasione nella partita di oggi e alla vigilia della sosta, di recuperare il maltolto. Ma sempre con grande sofferenza. Prima Lund si addormenta e consente a Ghiglione di fare secco Pigliacelli, poi lo stesso portiere rosa ha un attimo di narcolessia su una conclusione a volo un po' sporca di Castagnetti,colpevolmente solo al limite dell'area rosanero. In mezzo l'imperioso stacco di Nedelcearu che determinava il primo pareggio rosanero. Nella ripresa subito in campo l'angelo salvatore, al secolo Leo Stulac, preferito a Gomes che pure non aveva giocato un cattivo primo tempo, ma soprattutto una mezza rivoluzione per provare a recuperare. Fuori Henderson e Brunori, dentro Di Mariano e Soleri. Si passa ad un 4-2-3-1 con Di Francesco, Insigne e Di Mariano alle spalle di Soleri. In questa fase l'attenzione è massima, gli errori ridotti all'osso, anche se la Cremonese ogni volta che affonda è sempre pericolossima. Arriva così il gol di Di Francesco che riaccende le speranze dei rosa e negli ultimi minuti il Palermo schiaccia i lombardi. Da un calcio di punizione arriva la rete del successo, che più che una prodezza dello sloveno, che aveva cercato la deviazione in area di un compagno, è il risarcimento divino per le incredibili occasioni sprecate nelle precedenti partite. Occorre pero' riconoscere che la presenza dello sloveno ha dato qualità alla fase offensiva e se il Palermo è riuscito a ragionare nonostante la stanchezza, il merito è stato in gran parte suo. Dopo un primo tempo un po' pigro, molto bene Segre nella ripresa, decisamente in ulteriore crescita Di Francesco e Insigne. Arrivato alla pausa molto stanco soprattutto Lund che praticamente non si fermava da un anno. Un po' impacciato Ceccaroni al rientro, anche per lui una ripresa in lenta ma progressiva crescita. Bene anche Graves, ben altra roba non solo per il fatto che è allergico al retro passaggio al portiere. Palermo-Cremonese finisce in gloria e manda tutti al riposo nella speranza che alla ripresa di metà gennaio ci siano delle piacevoli novità.


Online dal 27/10/2003 contatto: rosanerohome@gmail.com
Palermo calcio, calcio palermo, notizie, news, stadio barbera, foto, rosa nero, palermo fc, city group,campagna trasferimenti,Palermo foto, Renzo Barbera,warriors rosanero,Mediagol,stadionews